Commentate i commenti! 🙂

Da questo istante siamo online con i nuovi commenti.
Cioè in realtà sono sempre i vecchi commenti (tanto che ve li ritrovate tutti), ma in una nuova fantastica forma interna alla pagina del mega_SITO.
Questo grazie alla tecnologia ajax
Magari in futuro "ajaxeremo" qualche altra parte, fino ad arrivare al fantomatico Web 2.0

Nota tecnica: se nel vostro mega_SITO vedete ancora i commenti in stile vecchio, basta che facciate una qualsiasi modifica alle preferenze o alla colonna.

6 thoughts on “Commentate i commenti! 🙂

  1. bella modifica, complimenti! cazzone di un programmatore 🙂
    se nonfossi così dannatamente testardo e folle portesti fare i numeri.. ma quelli veri!

  2. cmq la grafica dei nuovi commenti lascia un po’ a desiderare….i commenti lunghi non si riescono a leggere interamente…era meglio quella vecchia…

  3. Ajax non e’ una tecnologia:
    http://it.wikipedia.org/wiki/AJAX

    Ti sembrera’ una pignoleria ma non lo e’. E’ importante capirlo, anche per evitare certi toni trionfalistici, come se le chiamate asincrone fossero una novita’ dell’ultimo anno.

    Non parliamo del Web 2.0. poi.

    Non e’ una tecnologia, non e’ nulla di magico e nuovo, si tratta solo di effettuare chiamate asincrone al server usando Javascript, come si e’ sempre fatto.
    Ora siccome un genio del marketing si alza una mattina e decide di chiamare Ajax tutto questo, non per forza dobbiamo seguirlo come dei caproni.

    E’ come se domani mattina mi alzassi e decidessi che il binomio macchina – pilota si chiama “BRUMBA”.

    • > Ajax non e’ una tecnologia:
      > http://it.wikipedia.org/wiki/AJAX
      >
      > Ti sembrera’ una pignoleria ma non lo e’. E’
      > importante capirlo, anche per evitare certi
      > toni trionfalistici, come se le chiamate
      > asincrone fossero una novita’ dell’ultimo
      > anno.
      >
      > Non parliamo del Web 2.0. poi.
      >
      > Non e’ una tecnologia, non e’ nulla di
      > magico e nuovo, si tratta solo di effettuare
      > chiamate asincrone al server usando
      > Javascript, come si e’ sempre fatto.
      > Ora siccome un genio del marketing si alza
      > una mattina e decide di chiamare Ajax tutto
      > questo, non per forza dobbiamo seguirlo come
      > dei caproni.
      >
      > E’ come se domani mattina mi alzassi e
      > decidessi che il binomio macchina – pilota
      > si chiama “BRUMBA”.

      beh ovviamente dovrei poi raccontare anche che la brumba e’ una cosa nuovissima…per completare il paragone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.