Il mio primo tatuaggio

Flux capacitor Fino a qualche anno fa ero nettamente contrario ai tatuaggi, che percepivo come qualcosa di troppo definitivo.
Non so cosa mi abbia portato a cambiare idea, ma ho deciso per il grande passo. Pensavo che se mi fossi fatto un tatuaggio più di una dozzina di anni fa, probabilmente oggi non mi piacerebbe più, quindi ho trovato un soggetto che potesse essere intramontabile.
Così, dopo più di vent’anni dal primo orecchino (che poi è rimasto l’unico), ho fatto il primo tatuaggio.
La procedura non è stata indolore, ma devo dire che ho sopportato bene. Non ho guardato, perché non sono mai stato un amante degli aghi, ma probabilmente la prossima volta che dovrò fare le analisi del sangue potrò confortarmi pensando a ieri 🙂 .
Devo dire che ne sono molto soddisfatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.