La medusa fortunata

Questa settimana uscirà la versione definitiva di Ubuntu 22.04, nome in codice Jammy Jellyfish. Io, come da mia personale tradizione, mi sono portato avanti e l’ho installato su un nuovo portatile durante l’ultima trasferta francese. Poi, visto che andava bene, ho provveduto ad aggiornare sia il mio portatile personale sia il fisso (da cui è tratto lo screenshot).

Devo dire che finora è andato tutto bene, con l’unica noia rappresentata dal passaggio di Firefox (che uso come browser principale) al sistema snap. Siccome trovo quest’ultimo un fastidio più che un’opportunità, ho provveduto ad aggiungere un repository apt e una piccola regola che impedisca di reinstallarlo da quella fonte.

Per chi fosse interessato ai dettagli: è sufficiente creare un file etc/apt/preferences.d/nosnap.pref e inserirvi il seguente contenuto:

Package: snapd
Pin: release a=*
Pin-priority: -10

Si deve poi cercare ogni possibile versione di firefox tramite sudo apt-cache policy firefox e quindi sarà possibile installare la versione giusta usando sudo apt install firefox-locale-it=[versione], in cui la versione sarà una di quelle mostrate dal comando precedente (ripetere poi eventualmente lo stesso comando per firefox-locale-it, se si vuole la versione tradotta in italiano).

Aggiungo una nota finale riguardo al nuovo logo: capisco l’esigenza di cambiare e mi sforzo sempre di non difendere lo status quo solo in quanto tale. Sarà che sto invecchiando, ma fatico ancora a digerire questa scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.